La nostra storia

Che cos'è l'accessibilità

Per noi, accessibilità è sinonimo di inclusione. Vuol dire adeguarci alle diverse abilità di ciascuno. Perché rendere inclusivo l’ambiente in cui viviamo significa migliorare la qualità della vita di tutti, in tutti i suoi aspetti.

Il nostro team

ALI – Accessibilità Lingue Inclusione nasce da un concetto omnicomprensivo di inclusione. 

Per ALI, inclusione significa apertura e flessibilità dei servizi, la possibilità per tutti di fruire di luoghi, città, esperienze, spettacoli, musei e tanto altro, oltre le barriere sensoriali, linguistiche e cognitive.

Il nostro team è costituito da esperti nell’ambito dell’accessibilità che vantano una formazione universitaria pluriennale e internazionale. Abbiamo tra noi professionisti specializzati, docenti di rilevanza internazionale, esperti di tutto ciò la realizzazione dell’inclusione implica.

timeline_pre_loader
2009
2012

I percorsi tattili

Sempre in seno al Macerata Opera Festival introduciamo i percorsi tattili per persone cieche, ipovedenti e normovedenti. Questi percorsi sono volti all’esplorazione del teatro e dello spettacolo in scena sfruttando tutti i nostri sensi.

Scopri di più!

2014

La collaborazione con il Museo Tattile Omero

Inizia la nostra collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, un’eccellenza della regione Marche e non solo: è il primo museo tattile statale al mondo.

La nostra collaborazione con il Museo Tattile Statale Omero di Ancona inizia con le tavole tattili, che costituiscono uno strumento di fondamentale importanza all’interno dei nostri percorsi inclusivi. Sono suddivise in tre tipologie, per permettere a ciechi ed ipovedenti di creare una chiara immagine

– della struttura degli spazi,
della posizione degli spazi all’interno del contesto cittadino,
– delle esperienze (dagli spettacoli teatrali ai percorsi museali).

Le esplorazioni sono strutturate in modo sequenziale: iniziano con la lettura del titolo della mappa, in braille; proseguono con una rapida esplorazione di insieme; infine, un’esplorazione dettagliata permette di andare di particolare in particolare, arrivando nuovamente all’immagine completa.

Scopri di più!

2015
2016

Forte della sua esperienza in Italia, il nostro team collabora alla creazione di percorsi di accessibilità in Belgio, in particolare presso la Antwerp Opera House dove l’accessibilità è ora una risorsa stabile.

Al Macerata Opera Festival nascono percorsi in lingua italiana dei segni e spettacoli dedicati alle persone sorde.

Scopri di più!

2017

Dall’esperienza maturata in diversi teatri, il nostro team partecipa al lancio del progetto OPEN del Teatro Grande di Brescia. OPEN è un progetto volto a rendere accessibili sia il teatro che i suoi spettacoli alle persone con disabilità sensoriale e alle loro famiglie.

Scopri di più!

Al Macerata Opera Festival, il pubblico coinvolto nei nostri progetti passa dai 160 ospiti del 2004 ad oltre 300.
2018

L’inclusione per noi prevede anche l’ascolto e il coinvolgimento dei più piccoli.  Inizia quest’anno la nostra esperienza inclusiva con Opera Education e gli spettacoli per bambini: il nostro primo laboratorio inclusivo per bambini ciechi e non, seguito dallo spettacolo audio descritto, è un vero successo.

Scopri di più!

Febbraio 2018

I nostri progetti si presentano a New York, presso l’Istituto Italiano di Cultura.

Il 2018 è l’anno in cui il team sempre più viene coinvolto in eventi internazionali, per portare la sua esperienza. Si parla di noi a Rotterdam in seno ad Opera Europa, l’organizzazione leader per i teatri d’opera e i festival lirici professionali in Europa con oltre 182 membri in 42 paesi diversi.

Giugno 2018

Il nostro team e il Macerata Opera Festival sono insigniti del Premio “Inclusione 3.0
2019

Prende il via il progetto RegioInsieme presso il Teatro Regio di Parma. Percorsi e spettacoli rivolti alle persone cieche, ipovedenti e normovedenti, in chiave del tutto nuova.

Scopri di più!

Autunno 2019

La Fondazione Rete Lirica delle Marche, con una programmazione che coinvolge 4 teatri della regione, si apre all’inclusione. Tutti gli spettacoli in cartellone sono proposti in versione inclusiva per persone con disabilità sensoriale.

Scopri di più!

Il progetto inclusivOpera è stato valutato e inserito tra le “Best Practices” nell’ambito del progetto europeo REACH (RE-designing Access to Cultural Heritage) per una più ampia partecipazione alla conservazione, riutilizzo e gestione della cultura europea.
2020

Inizia quest’anno la nostra collaborazione con Macerata Musei: realizziamo una guida inclusiva e multifunzione per il Museo della Carrozza di Macerata (Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi).

Si avviano corsi di formazione per guide inclusive, coinvolgendo i giovani con disabilità sensoriale.

Scopri di più!

image
https://www.ali-inclusione.it/wp-content/themes/rayko/
https://www.ali-inclusione.it/
#c1c1c1
style3
paged
Loading posts...
/web/htdocs/www.ali-inclusione.it/home/
#
on
none
loading
#
Sort Gallery
on
yes
yes
off
Enter your email here
on
off

Skip to content